trading opzioni binarie

Tra le innovazioni più recenti nel campo degli investimenti finanziari abbiamo le opzioni binarie, uno strumento molto semplice ma anche molto remunerativo, a patto di conoscere alla perfezione le “regole del gioco” durante il trading in opzioni.

La differenza sostanziale delle opzioni binarie rispetto ad altri strumenti finanziari è che gli eventuali ricavi o perdite sono fissati al momento dell’acquisto dell’opzione, quindi l’eventuale ricavo non viene valutato in termini differenziali ma viene deciso di volta in volta dal trader stesso.

Le opzioni binarie sono uno strumento finanziario che semplifica l’attività di un trader in quanto le scelte che l’investitore deve fare sono rese logiche e lineari. La differenza tra il trading in opzioni ed il gioco d’azzardo è data inoltre dalla disponibilità di numerosi strumenti (grafici, previsioni, segnali di mercato) che consentono al trader esperto di prevedere l’andamento preciso del valore relativo al bene sul quale si decide di investire. Da qui la nascita di apposite strategie in opzioni binarie che consentono di operare in modo molto professionale riducendo al minimo le possibilità di perdita.

Facciamo un esempio pratico delle scelte e le operazioni che il trader compie:

  • Per prima cosa il trader analizza il mercato sul quale intende investire, dunque prevede l’andamento del mercato che può essere a rialzo o a ribasso. L’analisi del mercato è resa molto semplice grazie ai numerosi strumenti di analisi messi a disposizione da ogni piattaforma di trading.
  • Successivamente valuta l’opzione da acquistare; data la varietà di opzioni binarie disponibili sia per misura temporale (sono disponibili opzioni per pochi minuti o per mesi), per bene (valute, materie prime, azioni ecc…) che per prezzo (strike price) non sarà difficile trovare l’opzione adatta alla propria previsione.
  • Infine acquista l’opzione, sulla base della propria previsione, quantificando la rendita prevista in caso di operazione andata a buon fine (rendita % del capitale investito) e la perdita in caso di previsione errata (perdita % del capitale investito in base ai parametri messi a disposizione del broker).

Se le previsioni mantengono le attese il trader avrà guadagnato la rendita stabilita dal suo investimento, in caso contrario, se la previsione non rispetterà le aspettative, perderà l’ammontare stabilito all’acquisto.

La cosa da sottolineare nell’acquisto delle opzioni binarie è che il trader ha la possibilità di quantificare con trasparenza quanto guadagnerà o perderà alla chiusura dell’operazione.

Questo meccanismo abbastanza semplice è inoltre agevolato dalla presenza di numerosi broker (intermediari) on-line che tramite le proprie piattaforme offrono sistemi stabili e sicuri (addirittura con assistenza on-line) che permettono, anche ad utenti poco esperti, di approcciarsi a questo sistema in maniera, semplice, pratica ed intuitiva.

Molti broker in opzioni binarie offrono anche una cosiddetta “assicurazione sull’investimento”. In poche parole, a fronte di una diminuzione sulla percentuale di guadagno si otterrà anche una diminuzione anche sulla percentuale di perdita, in caso la nostra previsione non andasse a buon fine.